Tripadvisor e la gestione dei contatti telefonici. Beffa o opportunità?

Prendo spunto da un articolo pubblicato su Officina Turistica che evidenzia una “anomalia”, se così vogliamo chiamarla, nel modo di agire di Tripadvisor e la gestione dei contatti telefonici aziendali, per le strutture che hanno sottoscritto un profilo di affiliazione aziendale [per intenderci quelli a pagamento, e non quello free].

Questa mossa di Tripadvisor ha spiazzato un po tutti, in primis le strutture ricettive che hanno sottoscritto contratti, peraltro onerosi, e che ora si vedono spogliate delle loro referenze aziendali con  la scusa di un miglioramento dei propri insights.

Non ritengo che questa iniziativa sia strategica dal punto di vista commerciale, anzi, paradossalmente potrebbe rivelarsi controproducente per Tripadvisor stessa che, posso immaginare, sarà sommersa di segnalazioni da parte dei suoi  Clienti [paganti].

Nella mia storia professionale ho sempre difeso Tripadvisor dalle critiche, spesso feroci, che i gestori di strutture ricettive (con in testa i loro rappresentanti sindacali…)  le hanno sempre fatto. Ribadendo che Tripadvisor è uno strumento di comunicazione, basto saperlo usare bene.
La scelta aziendale di Tripadvisor di non voler verificare le recensioni degli utenti potrà essere contestata, ma di fatto i numeri e il successo che hanno planetariamente, hanno decretato che chi ha pensato Tripadvisor avesse ragione, piaccia o non piaccia. Tanto più che piace ai turisti…

Ma a proposito, ma a questo punto chi sono i Clienti? Non era forse meglio rimanere ad un profilo free? almeno lì non ti possono cambiare il numero di telefono, visto che non c’è…

A questo link trovate le FAQ di Tripadvisor  per la gestione dei contatti telefonici aziendali

Tripadvisor

Se poi volete approfondire la filosofia di Tripadvisor, di come è nata e su cosa stanno lavorando, guardatevi questa intervista raccolta da Philip Wolf e Giancarlo Carniani a Stephen Kaufer [il co-founder e CEO di Tripadvisor] il 12 novembre 2014 a Los Angeles, durante la PhoCusWright® Conference, buona visione.